ANCHE GARA 2 DEI PLAYOUT VA ALLA ROMA NUOTO. WATERPOLO MILANO METANOPOLI RETROCESSA IN SERIE A2

Finisce con grande dispiacere l’avventura di Waterpolo Milano Metanopoli in serie A1. La formazione di Josko Krekovic saluta la massima serie dopo aver perso anche gara 2.

Avanti 6-0 nei primi due quarti di gara, grazie ai gol di Kasum (tre gol nel primo tempo di cui 2 su rigore), Tononi (2 reti) e Scollo, la Roma Nuoto con pazienza trova continuità e ribaltando il parziale con 6 gol consecutivi tra il secondo e il terzo periodo riporta la partita in parità. Kasum segna il +1 a fine terzo tempo, poi Faraglia e De Robertis in superiorità sono gli uomini del destino romano. Tononi sul finale tenta il tutto e per tutto ma non basta.

Sull’8-8 si va ai rigori. Comincia Milano. Mattiello gol, F. Faraglia gol, Tononi gol, Ciotti gol, Andryukov gol, Calic parato, Novara parato, P. Faraglia gol, Kasum fuori, De Robertis gol. Finisce 12-11, termina qui il destino della Waterpolo Milano Metanopoli in A1.


WP MILANO METANOPOLI-ROMA NUOTO 12 - 11 Parziali: 0-4; 2-2; 4-1; 2-1 TEMPI REGOLAMENTARI  8-8 + RIGORI 4-3 

ROMA NUOTO: F. De Michelis, M. Ciotti 1, J. Di Santo, F. Faraglia 4, P. Faraglia, A. Tartaro 1, M. De Robertis 2, M. Voncina, S. Boezi, S. Calic, M. Spione, J. Graglia, Maizzanti. All. Tafuro
WP MILANO METANOPOLI: F. Cubranic, A. Perez, S. Andryukov, N. Tononi 3, G. Mattiello, M. Cavallini, T. Scollo 1, P. Kasum 4, R. Pizzimbone, T. Busilacchi, E. Novara, G. Lanzoni, A. Mellina Gottardo. All. Krekovic 
Arbitri: Brasiliano e Ercoli 
Note
Espulso Busilacchi (M) per gioco violento nel terzo tempo. Usciti per limite di falli Perez (M) nel secondo tempo e Lanzoni (M) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Roma Nuoto 3/8 +1 rig. ; Waterpolo Milano Metanopoli 2/6 +2 rig. Spettatori 200 circa.

Website Design by SS Studio